Festa in onore di MARIA SS DI TAGLIAVIA nel giono dell’ascensione

Un misto di religione,folklore caratterizzano nel giorno dell’ASCENSIONE il piccolo centro di Vita,che celebra la “FESTA DELLA MADONNA DI TAGLIAVIA”.Oltre ai motivi prettamente religiosi,già di per se suggestivi come la messa di mezzanotte,la benedizione mattutina degli animali,i pellegrinaggi e la processione,la natura degli altri festeggiamenti dà luogo ad una delle manifestazioni più genuine del FOLKLORE siciliano.Maestoso lo scenario folkloristico che precede la celebrazione religiosa serale, che si ha nel pomeriggio, quando per le vie del paese sfilano i vari ceti: Pecorai, Cavallari,  Burgisi,  Viticultori e Olivicultori,  Massarioti,  e  Deputati della  festa.   Vari cavalieri in sella a cavalli e muli,esibiscono i  ”PRESENTI” dei vari Ceti , precedendo alcuni caratteristici carri. Chiude la sfilata il maestoso “CARRO DELL’ABBONDANZA” trainato da due possenti buoi . Sui balconi fioriti e per le strade affollate da migliaia di turisti, vengono lanciate festosamente bottigliette  di vino e sacchetti di olive,frutta secca, confetti, caramelle, e sopratutto i caratteristici ” CUCCIDDATA ” tipico pane con intarsi che richiamano il solco dell’aratro sui campi.